Dramma Michael Schumacher: la moglie vende i suoi beni

Dopo l’incidente sugli sci accaduto 3 anni fa, il pilota della Ferrari, Michael Schumacher non si è più rispreso e ad oggi la situazione è ancora molto critica e la moglie Corinna è arrivata, purtroppo, a una decisione davvero drastica: la vendita dei beni del pilota.*

A quanto pare Corinna Schumacher ha affermato che avrebbe venduto la casa delle vacanze in Norvegia e il jet privato del pilota consapevole del fatto che il marito non potrà mai più utilizzarli. Dopo l’ncidente putroppo il pilota non si è mai ripreso e anche la riabilitazione non ha dato i risultati che tutti si aspettavano, infatti, la situazione del pilota rimarebbe ancora molto critica e con scarsi risultati.

La moglie, diventata l’ammistratore dei beni del pilota, avrebbe venduto il jetdel marito per una somma pari a 25 milioni di sterline, ovvero 35 milioni di euro mentre non è stata ancora dichiarata la somma pattuita per la vendita della casa in Norvegia. Oltre al jet e alla casa in Norvegia, Corinna sarebbe decisa a vendere anche la villetta a Meribel, in Francia, città dov’è accaduto il fatidico incidente che ha sconvolto completamente la vita di Michael Schumacher e della sua famiglia.

loading...

Vista la situazione molto critica, confermata anche dai medici che si prendono cura di Michael Schumacher, la donna ha dovuto cambiare completamente la sua vita, prendendo in mano le redini dell’impero del marito, come gestire i dipendenti, le finanze, i conti banchari, i consulenti e gli avvocati, ai quali lui chiedeva aiuto per gestire il suo patrimonio.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *