barzellette : In un campo in Sardegna

In un campo in Sardegna, un ingegnere
senza strumenti doveva misurare

la profondità di un pozzo, pensa

e ripensa, e come modo decide

di gettarci dentro un sasso, a seconda
del tempo impiegato a toccare

il fondo, ne avrebbe poi calcolato

la profondità. Si guarda attorno

e vede un sasso, lo getta, ma

non sente nessun rumore, era
troppo piccolo, allora ne cerca

uno più grosso elo getta, a*

un certo punto sente uno scalpitio
di zoccoli e vede una pecora correre
disperatamente verso di lui, con

gli occhi fuori dalle orbite, e

pluf, si getta nel pozzo.

L’ingegnere meravigliato, pensa
che quella pecora dovesse essere
impazzita, quante cose strane
succedono in questo mondo
Arriva poi un pastore che chiede
all’ingegnere:

-scusi, signore non ha visto la

mia pecora?

L’ ingegnere: -si, si, io ho visto

loading...

una pecora, sembrava matta,

si è messa a correre e si è suicidata
gettandosi nel pozzo. II pastore:

strano, l’avevo legata a un grosso
masso

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *