Pierino và dalla maestra

Pierino và dalla maestra e le dice:
Sono troppo intelligente per stare
in prima, mia sorella fa la terza

ed io sono più intelligente di lei!
Credo che dovrei andare anche

io in terzal”.

La maestra indispettita lo porta
nell’ufficio del direttore. Mentre
Pierino aspetta nel corridoio la
maestra spiega la situazione al
direttore. Il direttore dice alla maestra
che metterà il ragazzo alla prova:
gli farà una serie di domande,

se lui sbaglia una qualsiasi delle
risposte dovrà tornare in prima

e comportarsi bene. La maestra

è d’accordo.

Pierino viene fatto entrare, gli
vengono spiegate le condizioni

e lui accetta di sottoporsi alla prova.
Il direttore esordisce:*

Quanto fa 3 x 3?”

-“NoveP

Quanto fa 6 x 6?”

Tre ntasei

E cosi via con ogni domanda che

il direttore presuppone che un
allievo della terza debba conoscere.
Il direttore guarda la maestra e

le dice:

Credo che Pierino possa andare
in terza…”

La maestra dice al direttore:

Posso fargli io qualche domanda?”
Il direttore e Pierino acconsentono.
Allora la maestra:

Una mucca ne ha quattro ma

io ne ho solo due, che cosa sono?”
Le gambe!”

loading...

Cosa c’è nei tuoi pantaloni ma
non c’è nei miei?”

Il direttore si domanda come mai

la maestra faccia una simile domanda,
ma Pierino risponde prontamente:

Le tasche!”

Che cos’è che inizia per “C”
finisce per “”O, è peloso e contiene
un liquido al suo interno?”

Gli occhi del direttore si spalancano
prima che lui possa fermare la
risposta… ma Pierino con tranquillità:
II cocco

La maestra non demorde:

Quale verbo inizia con “SC”,
finisce con “ARE” e significa un
sacco di divertimento?”

Pierino:

Scherzarell!”

Il direttore tira un sospiro di sollievo
e dice alla maestra:

Sbattilo in quinta: le ultime risposte
le ho sbagliate persino io!”

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *