Ragazzina trascinata in acqua da “qualcosa”. Famigliari terrorizzati – VIDEO

Attimi di panico per una bambina e suo nonno al porto di Wharf a Richmond, British Columbia (Canada), quando un leone marino l’ha trascinata in acqua con un balzo improvviso. I due si erano recati in gita al porto dove si sono imbattuti nel predatore marino.*

Entusiasmati dall’incontro si sono avvicinati alla banchina per osservarlo meglio, la piccola gli ha avvicinato una mano e poi si è seduta su una panca sita nel bordo della banchina dando le spalle al mammifero ed è stato in quel momento che ha rischiato grosso: il leone marino, infatti, si è avvicinato quatto quatto al piccolo molo e con un balzo ha afferrato la piccola trascinandola in acqua.

La bambina ha cominciato ad urlare in preda al terrore: “Nonno, nonno aiutami!” e questo le ha risposto di stare tranquilla e di non preoccuparsi, un’istante dopo uno dei presenti si è gettato in acqua ed ha riportato la bambina sul molo sana e salva. La scena è stata ripresa da Michael Fujiwara che ai media locali ha dichiarato che la bambina è stata salvata dai parenti e dai passanti e che nessuno è rimasto ferito durante l’incidente.

Il video è stato poi condiviso su internet dallo stesso Fujiwara nel weekend ed è diventato virale in pochissime ore. L’incidente dimostra come non si possa mai abbassare la guardia in presenza di un animale, soprattutto quando si ha a che fare con dei leoni marini, questi, infatti, seppure solitamente non attaccano l’uomo (anzi sono facilmente ammaestrabili ed utilizzati nei giochi circensi), sono sempre dei predatori.

loading...

 

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *