Dopo la morte della figlia spostano lo specchio della sua camera. Quello che vi trovano nascosto dietro? Rimarrete SCIOCCATI

Athena Orchard aveva 12 anni quando le è stato diagnosticato un cancro alle ossa. La sua vità si è trasformata in una serie di operazioni, interventi chirurgici e cicli di radiazioni e chemioterapia.*

Athena se n’è andata il 28 maggio 2014. Aveva 13 anni.

Ad Athena sono sopravvissuti la madre Caroline, il padre Dean, sei sorelle e tre fratelli. L’intera famiglia vive a Leicester, in Inghilterra.

Anche quando si trovava all’ospedale Athena faceva di tutto per tenere alto il suo morale e quello della sua famiglia. Addirittura ricordava loro di mangiare e di sorridere.

Giorni dopo la sua morte, Caroline e Dean si sono trovati di fronte al compito di ripulire la stanza della figlia. E’ stato allora che hanno spostato lo specchio a figura intera e trovato il messaggio di 3000 parole.

Dopo che le era stato diagnosticato il cancro, Athena ha scritto un messaggio segreto dedicato alla famiglia.

Con parole sue, Athena ha descritto che cosa l’amore significhi per lei, il significato della felicità e l’importanza di vivere ogni giorno come se fosse l’ultimo.

 Ecco il messaggio di Athena:

La felicità dipende da noi stessi. Forse non si tratta del lieto fine, forse si tratta della storia. Lo scopo della vita è avere una vita piena di scopi. La differenza tra l’ordinario e lo straordinario è fare il passo in più. La felicità è una direzione e non un punto d’arrivo. Grazie di esistere. Siate felici, siate liberi, per sempre giovani. Conoscete il mio nome ma non la mia storia.

Avete sentito di quello che ho fatto ma non di quello che ho passato. L’amore è come il vetro, così bello e così fragile.

L’amore è raro, la vita è strana, niente dura per sempre e le persone cambiano. Ogni giorno è speciale e domani potrebbe essere l’ultimo, per cui vivete a pieno sempre e rendete ogni momento prezioso. La vità è dura solo se voi la rendete tale. Se qualcuno vi ama allora non vi lascerà andare via per quanto le cose possano essere difficili. Ricordate che la vita è fatta di alti e bassi.

Non abbandonate mai qualcosa a cui rivolgete almeno un pensiero al giorno. Voglio essere quel tipo di ragazza che ti migliora la giornata, quella che ti fa dire “la mia vita è cambiata da quando la conosco”.

L’amore non è quante volte dici “ti amo”, l’amore è provare che quello che dici è vero. L’amore è come il vento, lo puoi sentire ma non lo puoi vedere. Desidero innamorarmi di qualcuno a cui possa aprire il mio cuore. Amare non è immaginare di passare la vita con una persona, è sapere che senza di lei non potresti vivere… Per tutti la vita è un gioco e l’amore è il premio in palio. Solo io posso giudicare me stessa.

loading...

A volte l’amore fa male. Ora sto combattendo con me stessa. Piccola, posso sentire il tuo dolore. Fa male ma va bene così, ci sono abituata. Non siate troppo svelti nel giudicarmi, potete vedere solo quello che io scelgo di mostrarvi… io non conosco la verità. So solo che voglio divertirmi ed essere felice senza dover essere giudicata.

Questa è la mia vita, non la vostra, non vi preoccupate di quello che faccio. Le persone vi odieranno, vi giudicheranno, vi spezzeranno, ma la manierà in cui resisterete a tutto questo farà di voi… Voi!

Non piangete perché io so che sarete sempre al mio fianco.

 Gli amici ed altri conoscenti di Athena hanno lasciato messaggi di amore e di cordoglio nella casa della famiglia Orchard.

E quando Caroline e Dean hanno deciso di condividere il messaggio della figlia, dimostrando quanto forte lei fosse, questo in poco tempo ha fatto il giro del mondo.

La famiglia conserverà lo specchio per sempre. E ogni volta che lo leggeranno sarà come avere di nuovo Athena al loro fianco.

Non riesco ad immaginare che cosa abbiano provato i genitori nel trovare e leggere questo messaggio nascosto. Però posso dire che questa è una bellissima storia dal finale dolceamaro.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *