Abituare I Bambini A Svolgere Le Faccende Domestiche? Li Rende Adulti Di Successo

Abituare I Bambini A Svolgere Le Faccende Domestiche? Li Rende Adulti Di Successo

Sebbene non ci sia una ricetta da seguire per garantire il successo nella vita ai propri fogli, ci sono alcuni comportamenti dei genitori che aiutano questa possibilità a realizzarsi. Li ha individuati la dottoressa Julie Lythcott-Haims, psicologa dell’Università di Stanford, secondo la quale sono 11 i fattori che rendono i bambini futuri adulti capaci, competenti e di successo, sia nel percorso di studio che nella carriera lavorativa. La ricerca della dottoressa quindi dà ragione a coloro che ritengono che la vita dei figli dipenda molto dall’atteggiamento dei genitori nei loro confronti, e del tipo di educazione impartita. In particolare, risulta sorprendente un aspetto sostenuto dalla psicologa: i bambini crescono meglio se vengono avvicinati fin da piccoli alle faccende domestiche. *

loading...

Ecco che cosa hanno in comune i genitori dei figli che hanno avuto successo nella vita.

  • 1. Avvicinano i figli fin da bambini alle faccende domestiche: “Se non li si abitua a lavare i piatti si convinceranno che ci sarà sempre qualcuno che li farà per loro. Si sentiranno assolti da questo compito. Al contrario, avvicinarli a faccende domestiche simili gli farà capire che anche loro dovranno contribuire al funzionamento della casa, o di qualsiasi altro contesto”, spiega la dottoressa Julie Lythcott-Haims.
  • 2. Li iscrivono all’asilo: lo studio dell’Università statunitense Duke ha osservato che gli adulti che hanno avuto successo in età matura sono anche quelli che sono stati iscritti all’asilo da piccoli. La spiegazione di questa correlazione risiederebbe nello sviluppo delle abilità sociali, dell’interlocuzione e della comprensione degli altri. Ovviamente sempre rispettando la tendenza di ogni bambino ad essere più o meno estroverso.
  • 3. Hanno alte aspettative sui figli: sempre secondo la psicologa le aspettative dei genitori devono essere sempre elevate nei confronti dei figli. Questa pressione risulta essere benefica per l’ottenimento dei migliori risultati. Questo punto risulta essere molto dibattuto: per alcuni le aspettative della famiglia tendono al contrario a schiacciare la creatività e l’unicità del bambino.
  • 4. Hanno portato a termine gli studi: sembra essere scontato ma il futuro dei figli dipende dal passato dei genitori. Uno studio ha osservato che i bambini nati da mamme giovanissime, che non hanno portato a termine gli studi o si sono fermate ad un livello di istruzione di base, hanno molte più probabilità di non concludere il percorso di studio.
  • 5. Fanno apprezzare ai figli la matematica: quanto prima i bambini impareranno a giocare con la matematica tanto più probabilmente la apprezzeranno da grandi.
  • 6. Danno loro le giuste attenzioni: sapere di essere amati è molto importante per i bambini e per il loro sviluppo. I genitori che si prendono cura dei figli, specialmente nei primi 3 anni di vita, li vedranno avere successo nella vita.
  • 7. Fanno avvertire loro meno stress: i bambini percepiscono il nostro stress e i nostri stati d’animo negativi, e ne elaborano una risposta emotiva. Crescere senza il peso di una situazione pesante in famiglia permette ai più piccoli di liberare la fantasia e di dedicare l’attenzione al mondo esterno più che alle riflessioni interne che derivano dallo stress mostrato dai genitori.
  • 8. La mamma lavora: secondo la dottoressa i bambini che crescono con una mamma lavoratrice ottengono migliori risultati nella vita. Questo perché imparano a fare a meno di tante comodità che inevitabilmente la figura materna fornisce, e diventano indipendenti più in fretta.
  • 9. La famiglia ha uno status economico medio-alto: anche questo sembra essere un aspetto scontato, ma è verità. La maggior parte dei figli di successo sono cresciuti in un ambiente agiato e senza troppe difficoltà economiche.
  • 10. Insegnano ai figli a dare il massimo: è molto importante insegnare ai piccoli provare diverse volte a raggiungere un obiettivo, e non arrendersi al primo fallimento. Una regola che vale sempre, nell’intero arco della vita.
  • 11. Insegnano loro una buona alimentazione: avere successo nella vita è in qualche modo collegato con l’autostima. Una corretta alimentazione aumenta le probabilità di avere un fisico in forma e in salute, il che aumenta la stima di se stessi.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *