IL MOVIMENTO 5 STELLE VOLA E IL PD CROLLA CONTINUA ANCORA A SCENDERE…

loading...

Sondaggi politici elettorali: secondo EMG cresce ancora il Movimento 5 Stelle nei confronti di un PD che continua a scendere. Cosa succederebbe con la nuova legge elettorale?

Sondaggi politici elettorali: continua la crescita del Movimento 5 Stelle che stacca ulteriormente un Partito Democratico in difficoltà, stabile il centrodestra che unito sarebbe la prima forza del paese mentre continua la flessione di Alternativa Popolare e Movimento Democratici e Progressisti.
Questa è la situazione dei vari partiti italiani fotografata dal consueto sondaggio politico elettorale condotto dall’istituto EMG Acqua, che ogni settimana realizza l’indagine per conto del Tg La7 di Enrico Mentana.
Dopo la rimonta effettuata in concomitanza con le primarie, il Partito Democratico continua a perdere terreno nei confronti di un Movimento 5 Stelle che invece si conferma come primo partito in Italia, anche se al momento sarebbe dietro a un listone del centrodestra unito.
Continuano a soffrire i partiti più piccoli, con la sola Sinistra Italiana che fa registrare una leggera crescita mentre per Alfano e Bersani continua l’emorragia di voti che dura ormai da diverso tempo.

Sondaggi politici elettorali: M5S super

Il sondaggio politico elettorale diffuso dal Tg La7 sembrerebbe indicare che le polemiche relative alla pubblicazione dell’intercettazione tra Matteo Renzi e il padre Tiziano, relativa al caso Consip, abbiano in qualche modo penalizzato il Partito Democratico.
Se a inizio maggio eravamo qui a commentare un possibile effetto-primarie per spiegare il gran recupero nei sondaggi del PD, nelle ultime settimane invece il discorso si è invertito, con il caso Boschi-Banca Etruria prima e quello relativo alle intercettazioni Consip poi che in qualche modo hanno diminuito la fiducia degli elettori verso i dem.
Al contrario, il Movimento 5 Stelle ha ripreso a correre nonostante le polemiche relative alla gestione dei rifiuti a Roma. Il sentore diffuso è che, ogni volta che i pentastellati evitano toni eccessivamente polemici, il loro gradimento aumenta quasi in automatico.
Il centrodestra non fa registrare particolari sussulti, con la flessione evidenziata dal sondaggio politico della Lega Nord che è bilanciato dalla crescita di Fratelli d’Italia che torna a salire dopo un periodo di flessione. Stabile invece Forza Italia che rimane la prima forza politica della coalizione.
Se dovesse essere confermata nella nuova legge elettorale una soglia di sbarramento al 3%, al momento il Movimento Democratici e Progressisti sarebbe salvo per un soffio. Fuori dal Parlamento invece Alternativa Popolare mentre Sinistra Italiana otterrebbe un deputato solo grazie alla circoscrizione estera.
Vediamo allora le percentuali assegnate ad ogni partito dal sondaggio politico elettorale realizzato per conto del TG La7, mettendo tra parentesi la differenza di percentuale rispetto alla stessa indagine condotta sette giorni prima e nella terza colonna il numero dei deputati che ogni partito al momento otterrebbe.
  • Movimento 5 Stelle 30% (+0,4%) 201
  • Partito Democratico 27,7% (-0,4%) 192
  • Forza Italia 13,3% (/) 90
  • Lega Nord 12,7% (-0,2%) 84
  • Fratelli d’Italia 4,5% (+0,2%) 30
  • Movimento Democratici e Progressisti 3% (-0,1%) 20
  • Alternativa Popolare 2,5% (-0,1%) /
  • Sinistra Italiana 2,1% (+0,1%) 1
  • Altri 4,2% (+0,1%) 12
  • FONTE: https://www.money.it

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *