ESATTORE VA A PIGNORARLO: LUI LO PRENDE A CALCI NEI TESTICOLI

Il messo di Equitalia si era presentato a casa sua per notificare il pignoramento.

E in tutta risposta un imprenditore agricolo di Adria lo ha colpito con un calcio nei testicoli, preso per il collo e derubato del cellulare.O almeno sono queste le accuse rivolte dalla procura di Rovigo all’allevatore. “E’ venuto verso di me con fare tranquillo – ha raccontato il messo di Equitalia in Tribunale il 21 aprile scorso – Ma appena è stato a tiro mi ha sferrato un calcio nei genitali.*Io mi sono chinato per il dolore, lui mi ha preso per il collo, mi ha strappato la maglietta, mi ha urlato: ‘Mi te fago fare la fien del bosegato, mi te strangolo“.Infine, l’uomo avrebbe anche aggiunto alcune minacce finali: “Devi tenere ferma la mia posizione per almeno 500 anni, perché io so dove abiti“.Di fronte al giudice Anna Di Mascio, secondo quanto scrive RovigoOggi, il dipendente dell’agenzia di riscossione ha anche denunciato il furto del proprio cellulare da parte dell’imprenditore.Al momento l’allevatore rischia la condanna solo per quest’ultima ipotesi di reato, ovvero il furto.Il resto delle accuse (lesioni e resistenza a pubblico ufficiale), infatti, è caduta per avvenuta prescrizione. Ieri c’è stata l’ultima udienza in cui sono stati ascolta altri due testimoni.

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *