UNA MAREA DI PATENTI RITIRATE IN ITALIA: UN NUOVO STRUMENTO “INCHIODA” GLI AUTOMOBILISTI

Quattordici denunce penali e una contestazione amministrativa, con il ritiro delle patenti.

Nel fine settimana la polizia stradale di Sassari ha sorpreso quindici automobilisti con un tasso alcolemico oltre i limiti legali.*Le divise hanno utilizzato il drogometro, il nuovo strumento per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Il nome completo è “gascromatografia spettrometria di massa”, in fase di sperimentazione da oltre un anno.

Il drogometro viene utilizzato prevalentemente durante il week-end, per contrastare i rischi derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti nella movida notturna; nei giorni feriali, attraverso servizi mirati volti al controllo dei conducenti professionali di camion e pullman.

Sei pattuglie della Polstrada, integrate dal camper dell’ufficio sanitario provinciale della Questura di Sassari, nel fine settimana hanno sottoposto ai controlli con etilometro circa un centinaio di conducenti. Di questi, quindici sono risultati avere un tasso alcolemico oltre i limiti legali e a loro carico sono scattate le denunce.

In un caso, un giovane è stato sorpreso alla guida con un tasso alcolemico notevolmente superiore a 2,50 g/l mentre in un’altra circostanza si è intervenuti sulla statale 131 in prossimità di Sassari, a seguito di una segnalazione di alcuni utenti che avevano notato un veicolo che procedeva a zig zag. I conducenti sanzionati sono di età compresa tra i 20 e 40 anni e tutti residenti in provincia.

loading...

 

FONTEhttp://www.unionesarda.it/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *