Gli pignorano la casa e lui al demolisce per consegnarla alla banca, il folle gesto in provincia di Trieste

Un uomo della provincia di Trieste ha compiuto un gesto davvero unico e, per quanto violento, sicuramente condivisibile.

Da anni ormai le banche si approfittano letteralmente della situazione difficile che vivono gli italiani, e lo stato non fa che aiutarle. Sempre più schiacciati dai debiti, molti italiani non riescono più a saldare i mutui, e così le banche continuano imperterrite a pignorare case e farle diventare parte dei loro possedimenti, anche se molte di esse rimangono sfitte.Andre De Blasi è un uomo di 54 anni che, avendo perso il lavoro, si è trovato moroso con la banca, a tal punto che gli è stata inoltrata una notifica di sfratto data l’insolvenza, così da poter pignorare e rivendere la casa.*
Il particolare mutuo stilato con la banca, dava come garanzia non tutto il terreno compreso la casa, ma solo la casa. Inutili i tentativi di parlare col direttore, nonostante lo abbia implorato, nulla è cambiato. Allora l’uomo, schiacciato dall’angoscia di una prossima vita sotto un ponte, ha deciso di investire così gli ultimi soldi: ha letteralmente demolito casa sua e, con l’aiuto di un tir di un amico, l’ha consegnata letteralmente, pezzo per pezzo, alla banca!

L’uomo è stato poi denunciato per questo folle gesto, e rischia di finire la sua vita in galera viste l pesanti accuse mossegli dagli avvocati della banca. Un gesto che è sicuramente figlio dell’esasperazione, e che lascia tutti SGOMENTI ma anche D’ACCORDO!

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *