Infettate 150 persone e 2 i morti: insalate in busta sotto accusa, la rucola killer si trova nei supermercati e nei ristoranti.

La rucola killer miete le sue prime due vittime. Due morti, decine di ricoverati e centinaia di colpiti nel Regno Unito per l’epidemia provocata dal batterio E.coli (nella foto).

La colpa sarebbe da ricercare nella rucola in busta che si trova nei supermercati. Come racconta il Telegraph on line, il ceppo di batterio è lo 0157 ed ha già infettato circa 150 persone. Si tratta di un’insalata in busta che si trova nei supermercati e nei ristoranti.* Le autorità sanitarie hanno ordinato ai grossisti che riforniscono ristoranti e catene di supermercati Oltremanica di interrompere l’importazione del prodotto dal Mediterraneo, dove si trovano le foglie infette. Ma nonostante ciò, per ora la rucola continuerà ad essere venduta: la Food Standards Agency (Fsa) ha dichiarato di non avere ancora prove sufficienti per giustificare un richiamo completo di prodotti al dettaglio.

FATE GIRARE – AVVISATE TUTTI

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *