L’Ultima Cena Di Leonardo Da Vinci, il dipinto più famoso del mondo, accende la nostra immaginazione e ci sono molte teorie sulla sua creazione! Eccone una!

L’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci è uno dei dipinti più famosi del mondo. L’opera ritrae Gesù e i suoi apostoli durante la loro ultima cena, perché subito dopo Gesù fu crocifisso.

Qui si può vedere la reazione degli apostoli quando Gesù preannuncia che uno di loro lo tradirà.*

milanotour.eu

Sin dal momento in cui l’opera fu presentata al pubblico, è stata oggetto di continue dispute e ha dato vita a numerose teorie. Secondo una di queste le figure di Gesù e Giuda sono tratte da un’unica persona in due periodi differenti della propria vita.

Da Vinci impiegò circa 7 anni per completare l’opera. Viveva a Milano e chiedeva continuamente agli abitanti della città di posare per il suo capolavoro. Tuttavia, trovare qualcuno con un viso che rappresentasse Gesù era incredibilmente difficile.

shared.com

Dopo un paio d’anni di ricerche, Leonardo finalmente trovò un giovanotto, Pietri Bendinelli. I tratti del viso di Pietri erano belli e innocenti allo stesso tempo. Per i sei mesi successivi il genio lavorò sul viso di Gesù. Quando terminò, dovette affrontare un compito ancora più difficile: trovare un uomo che potesse rappresentare Giuda.

loading...
s-media-cache-ak0.pinimg.com

E ancora una volta, dopo parecchi anni di ricerche, Leonardo trovò un criminale a Roma. Il criminale con il suo passato orribile e i lineamenti del viso che rivelavano perfettamente la sua natura diabolica, fu scelto dall’artista come modello per raffigurare il traditore.

In corso d’opera, il prigioniero chiese a Leonardo se lo avesse riconosciuto. Inizialmente l’artista non riuscì a ricordare dove si erano incontrati, ma dopo un breve scambio di commenti emerse che quest’uomo aveva già posato per Da Vinci … per il ritratto di Gesù di 7 anni prima!

 

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *