Firenze, ruba la pistola agli agenti e spara

Un uomo è riuscito a estrarre l’arma di ordinanza dalla fondina di un vigile durante una colluttazione dopo l’alt degli agenti della municipale.

FIRENZE — Gli agenti sono intervenuti in via Marconi dopo la segnalazione di una persona che si gettava contro le auto in transito. E’ successo intorno alle 8. Una volta sul posto, è stato un cittadino a indicare ai vigili la persona in questione.*

Come riporta La Nazione, “un immigrato ivoriano in bicicletta ha reagito in maniera violenta a un controllo da parte di due vigili urbani. L’immigrato ha sottratto l’arma a uno dei due vigili sparando quattro colpi, per fortuna indirizzati al suolo. Per fermare l’uomo è stato necessario l’intervento di un ufficiale della Dua (la Direzione investigativa antimafia) e di un altro immigrato che passavano in quel momento da via Marconi. I quattro sono riusciti a buttare a terra l’uomo e a renderlo inoffensivo.

La polizia municipale era arrivata sul posto, all’angolo tra via Marconi e via del Pratellino, chiamata da un passante che aveva notato l’extracomunitario in ‘stato di agitazione‘. Il migrante, poi fermato dai carabinieri, non avrebbe addosso documenti e non parlerebbe bene l’italiano.”

loading...

Si legge su quinewsfirenze: “I due agenti coinvolti sono dovuti ricorrere alle cure dell’ospedale a causa delle ferite. Sulla vicenda sono in corso accertamenti. Intanto l’assessore alla sicurezza urbana e polizia municipale Federico Gianassi ha telefonato agli agenti esprimendo loro la propria solidarietà.”

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *