POI PRODI, DOPO AVERCI IMPOSTO L’EURO, RISCOPRE L’ORGOGLIO ITALIANO: “L’ITALIA NON PUÒ FARE LA CROCEROSSINA D’EUROPA”

Romano Prodi come Esopo. Il professore riscopre, dopo aver a lungo scommesso sull’Europa, l’orgoglio italiano.

Lo fa con un editoriale su Il Messaggero dal titolo: «Ma l’Italia non può fare la crocerossina d’Europa».

Fa piacere vedere come l’ex premier che ha imposto agli italiani l’Euro ora lamenti lo strapotere geopolitico di Francia e Germania. Non è mai troppo tardi.*

Così ricorda agli italiani un proverbio calabrese: «Chi pecora si fa il lupo se lo mangia».

Poi dalla pecora passa ai ratti.

E qui tira in ballo un proverbio emiliano, della sua terra: «Anche un topo ha il suo orgoglio».

I topi, a quanto pare, sono gli italiani. Buono a sapersi.

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *