ONOREVOLI SENZA VERGOGNA GIA’ IN FERIE: IN VACANZA PER UN MESE

Gli onorevoli italiani vanno in vacanza per un mese. E su questo siamo tutti d’accordo. Ma c’è un dato ancor peggiore che emerge da una inchiesta de Il Tempo, ossia il numero delle ore in cui effettivamente lavorano i nostri deputati e senatori in un giorno*

Le ferie si maturano in base al periodo lavorato, questi “lavorano” tre giorni a settimana, quando va bene, come fanno ad aver maturato tutte queste ferie?
In altri paesi sono già in ferie: quanti giorni lavorano in altri paesi?
Perché non guardano agli altri anche per gli stipendi?
In due parole: fanno schifo.

A forza di masticare bigné al bar, ora hanno bisogno di 40 giorni per digerire e per rilassare i muscoli della mandibola. Con lo stipendio che prendete dovreste lavorare 25 ore al giorno x 366 giorni all’anno, vergognatevi.

Gli onorevoli italiani vanno in vacanza per un mese. E su questo siamo tutti d’accordo. Ma c’è un dato ancor peggiore che emerge da una inchiesta de Il Tempo, ossia il numero delle ore in cui effettivamente lavorano i nostri deputati e senatori in un giorno. Pochine: solo 4, o poco più. Decisamente meno rispetto a noi, comuni mortali.*

I deputati durante l’anno hanno lavorato in media 4,4 ore al giorno. Dall’ inizio dell’ anno la Camera si è riunita 111 volte (ad oggi, 24 luglio, si è riunita 122 volte) su 186 giorni disponibili, per un totale di 489 ore e 2 minuti. Per cui, in media, l’assemblea si è riunita 4,4 ore al giorno.

loading...

I senatori sono riusciti a fare peggio: 2,5 ore al dì. Nonostante l’ Assemblea si sia riunita più volte rispetto a Montecitorio (127 volte), le ore medie di seduta sono meno: solo 2,5 al giorno. Il monte ore complessivo, infatti, è pari a 322 ore e 39 minuti. In realtà, i senatori non hanno cambiato abitudini. Anche l’ anno scorso, l’ impegno profuso in Assemblea era in linea con queste statistiche. Nel 2016, infatti, ci sono state 180 sedute per complessive 556 ore e 56 minuti. Una media, quindi, di tre ore a seduta.

Insomma, dopo un tour de force del genere ora si godono un riposo meritato. Dal  Dal 4 agosto tutti in vacanza, ci si rivede a settembre, alcuni il 4 altri l’11. Tra poco più di una settimana la Camera dei deputati e il Senato chiuderanno i battenti per la pausa estiva. Lo scorso anno il Parlamento era andato in vacanza per quaranta giorni. Vediamo se quest’anno faranno meglio.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *