Laura Boldrini: “Mi ricandido, darò il mio contributo”. Ma non le risponde nessuno

Laura Boldrini annuncia l’intenzione di scendere in campo e la reazione generale è stata una sola: il gelo. Strano per una donna “di peso” come lei, per una signora che ricopre la terza carica più importante dello Stato, il presidente della Camera.

Ma questi sono i dati di fatto che rappresentano, senza giri di parole, una umiliazione politica di non poco conto. “Io non mi sottraggo”, ha spiegato la Boldrini al Corriere della sera, “questa è una fase politica molto delicata, c’è bisogno del contributo di tutti e certamente il mio non mancherà”.*

Bene. Risposte? Meno di zero, come nota Il Giornale. Nessuno che abbia chiamato Laura, o quantomeno le abbia risposto. Nessun dibattito, nessuna manifestazione di interesse. In verità, c’è stato un solo timidissimo segno di attenzione, da parte dei transfughi di Mdp – la cosina rossa di Bersani, D’Alema e Speranza -, pronti a imbarcare chiunque pur di fare la guerra a Renzi. Insomma, la Boldrini non la vuole nessuno, o quasi. Per certo nessuno la vuole in un ruolo di primo piano nell’Ulivo del futuro guidato da Giuliano Pisapia.

Fonte Liberoquotidiano.it

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *