Ecco 5 cose sul tuo letto che ti fanno ammalare

Ah, dormire… La maggior parte di noi non dorme abbastanza, ma è bellissimo quando ci riusciamo.*

Ad eccezione di alcuni, i nostri letti potrebbero essere la ragione per cui non ci sentiamo bene in primo luogo – ed è in quel caso che dormire non diventa più un beneficio per la nostra salute.

Se ti interessa scoprire il tuo modo di dormire o se solo vuoi cercare un metodo migliore del contare le pecore, continua a leggere, poiché si sa per certo che una notte di riposo implica una giornata migliore.

Detto questo, se soffri di stanchezza cronica, dovresti sempre consultare il medico, come prima cosa.

Molti sintomi legati all’insonnia possono indicare “anemia, scarsa funzionalità della tiroide, infezioni croniche, quali la Malattia di Lyme, malattie autoimmuni, e sindrome della fatica cronica”, informa il Mio Trattamento per la Malattia di Lyme.

A livello personale, posso garantire che ci potrebbe essere qualcosa nascosto nel tuo materasso di cui non eri a conoscenza. Fortunatamente, io sono stato in grado di identificare il problema e ora puoi farlo anche tu!

Tenendo a mente ciò, e con l’aiuto di questa guida molto utile, sarai in grado di andare a fondo del problema e dormire meglio.

Problema numero 1: Materasso irregolare

5_things_in_bed_01_800x418

Oh, il temuto materasso irregolare. Ti svegli sempre con il peggiore dei mal di schiena? Se cominci la giornata in questo modo, sarai inevitabilmente stressato, non solo di notte, ma anche quando ti alzi al mattino.

Dovresti capire attentamente il tipo di materasso che è perfetto per i tuoi bisogni – a seconda che tu abbia un sonno leggero o pesante, diverse tipologie di letto potrebbero essere adatte a te.

Soluzione numero 1: Prova un materasso più duro

5_things_in_bed_02_800x418

La scuola di Medicina di Harvard dichiara: “Secondo uno studio eseguito su 313 pazienti, che soffrono di dolori lombari, quelli con un materasso rigido hanno dichiarato dolore inferiore quando si sdraiano a letto e meno disabilità legate al dolore, rispetto a quelli con un materasso di media durezza”.

Morbidezza non vuol dire sempre comodità! Ero abituato a dormire in un letto di piume per anni, prima di comprare un materasso in schiuma dura – e non ho più avuto notti insonni!

Problema numero 2: Avere un animale domestico che dorme con te

5_things_in_bed_03_800x418

Il tuo animale peloso dorme con te? Lo so, lo so! Anche io dormo col mio cane. Ma purtroppo, non importa per quanto tempo il tuo animale domestico si è accoccolato con te durante una scorpacciata di Netflix – se sono stati nel tuo letto, le loro tossine sono già ovunque.

Alcuni studi mostrano che questo può causare delle reazioni allergiche, specialmente perché gli animali possono perdere peli – e lasciarli nel tuo letto – per molto tempo.

Soluzione numero 2: Riduci i tuoi “compagni di letto”

5_things_in_bed_04_800x418

La Fondazione per le Allergie e l’Asma (AAFA) suggerisce che dovresti sempre stare all’erta quando si tratta del tuo spazio personale. “Togli gli animali dalla camera da letto. Trascorri da un terzo del tuo tempo a mezza giornata, lì dentro. Tieni la porta della camera da letto chiusa e puliscila a fondo. Potresti voler considerare l’utilizzo di un filtro HEPA per la pulizia dell’aria nella tua camera da letto”.

Per quanto l’idea di non dormire con il proprio animale domestico possa essere difficile per alcune persone, dare al vostro amico un comodo e piacevole letto su cui dormire, potrebbe aiutare questo passaggio!

Problema numero 3: Acari della polvere

5_things_in_bed_05_800x418

loading...

E ora la parte davvero disgustosa. Personalmente, non mi piace pensare ad ogni tipo di materiale che lascio sul letto, ma potrebbe causare alcuni problemi.

WebMD afferma: “Ogni persona adulta perde tra 1 e 1 grammo e mezzo di pelle morta ogni giorno”, e questo, sfortunatamente, è come un banchetto per gli acari della polvere, che amano mangiare quello che ci lasciamo dietro. “Materassi, cuscini e lenzuola, sono i loro luoghi preferiti”. Che schifo!

Soluzione numero 3: Lava la tue lenzuola

5_things_in_bed_06_800x418

Se ti svegli ogni mattina con gli occhi che lacrimano o arrossati, prurito al naso o naso che cola, o anche delle irritazioni sulla pelle, potresti avere un problema di acari della polvere.

Lava le lenzuola e le federe dei cuscini una volta alla settimana, o anche meglio, tienine molte di scorta per averle pronte da sostituire. Il sapone è quasi sempre la miglior difesa! So che è facile dimenticarsi di lavare le lenzuola per un po’, ma averne un paio pulito di scorta mi ha sicuramente aiutato.

Problema numero 4: Batteri

5_things_in_bed_07_800x418

La qualità dell’aria può giocare un ruolo importante nella pulizia della tua camera. E se non è pulita? Potresti dover affrontare un problema di funghi o batteri.

Puoi evitare problemi di scarsa pulizia, controllando il tuo materasso alla ricerca di macchie scure o imperfezioni. Anche se potrebbe essere necessario un po’ di lavoro, è possibile disfarsi delle macchie di muffa senza dover chiamare uno specialista – e ti servono solo alcuni prodotti per la casa!

Soluzione numero 4: Pulisci il tuo materasso

5_things_in_bed_08_800x418“Ci vuole molta fatica per rimuovere la muffa dal materasso, ma deve essere fatto, altrimenti non farà che diffondersi. Perciò, dopo aver rimosso le macchie di muffa dal materasso, dovresti immediatamente prendere dei provvedimenti per evitare che il problema si ripresenti”.

Problema numero 5: Prodotti chimici

5_things_in_bed_09_800x418“La Commissione per la Sicurezza dei Prodotti ha iniziato a pretendere che tutti i materassi venduti negli Stati Uniti siano in grado di resistere a 30 minuti di esposizione alle fiamme”,ha dichiarato Mother Jones, ma i prodotti chimici usati per rendere un prodotto ignifugo possono in realtà essere dannosi per la tua salute.

Ti sei svegliato con occhi rossi e gonfi questa mattina? Ci sono buone possibilità che questo sia dovuto a prodotti chimici irritanti.

Soluzione numero 5: Diventa “verde” 

5_things_in_bed_10_800x418

Secondo Mother Jones, “sempre più consumatori cercano i nostri materassi fatti con lattice naturale, imbottitura di cotone biologico, e lana biologica”.

Dato che può essere davvero costoso comprarne uno nuovo, è buona cosa fare una ricerca approfondita tra le diverse marche di materassi. E dopo aver trovato il letto perfetto? Sarai ricompensato con del buon riposo e perfette notti di sonno.

 

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *