Lavoro e ristorante per i migranti, e il premio shock per la città che li ospita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *