Questo sindaco ha il coraggio di protestare con la Prefettura: “Noi vogliamo Turisti non Immigrati…” ECCO LE SUE PAROLE!

Il Sindaco di Alassio (Liguria) non ci sta più!

“Con un preavviso nullo, senza alcuna comunicazione all’Amministrazione comunale o un qualsivoglia coinvolgimento, siamo venuti a conoscenza dell’arrivo imminente di sei migranti in un appartamento di Alassio. Siamo contrariati e faremo sentire la nostra voce”: lo ha detto venerdì Enzo Canepa, sindaco di Alassio, vicino al centrodestra.*

“La nostra posizione è nota e non è cambiata: non è ammissibile che il Governo scarichi le responsabilità della sua politica inesistente sull’immigrazione sugli enti locali e sui sindaci e per di più sindaci di comuni turistici quindi pronti per accogliere turisti e non profughi” ha dichiarato contrariato il sindaco!

“Prendiamo atto del comportamento censurabile della Prefettura: per la comunicazione con scarsissimo anticipo, a avviata stagione balneare.” ha poi continuato.

“È singolare – ha spiegato il sindaco – che tutto ciò accada nel pieno della disputa giudiziaria che mi coinvolge per l’ordinanza sui migranti con processo civile a giugno e penale a luglio. Faremo valere le ordinanze per verificare i certificati sanitari dei migranti”.

Questo sindaco coraggioso ha avuto il coraggio di opporsi.
Se anche tu sei d’accordo con lui, non puoi restare a guardare.

loading...

Dimostra il tuo appoggio a questo sindaco, CONDIVIDENDO questo articolo su Facebook!
Grazie!

Fonte: Il Populista

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *