Ti spieghiamo il significato di questi segni sul tubo del dentifricio

Sono sicuro che non c’è mattina o sera che tu non prenda in mano questo piccolo tubo per lavarti i denti. In poche parole, il dentifricio è parte integrante della nostra routine quotidiana, e nessuno può immaginare la propria vita senza di esso.

Ovviamente, ci sono moltissimi tipi di dentifricio. Alcuni lo preferiscono in tubo, altri in polvere. Ciononostante, tutti pongono attenzione agli ingredienti naturali ed innocui che compongono questo prodotto d’uso quotidiano.

 

Se stai attento alla tua salute, vorrai sicuramente sapere il significato di quel segno sul fondo del tuo dentifricio. La stragrande maggioranza dei dentifrici che si trova nei negozi locali hanno questo piccolo segno quadrato nella parte inferiore, ma molti non sanno cosa significa. Il quadratino può avere diversi colori, come rosso, blu o nero. Si dice essere un simbolo della qualità del prodotto che stai usando. Oppure, secondo una versione simile, tali quadrati ci danno alcune informazioni circa il contenuto di sostanze chimiche nel dentifricio che si acquista.

In parole povere, si dice che il segno blu indichi la presenza di sostanze naturali o biologiche e prodotti medicinali come ingredienti principali.*Alcune paste dentifricie hanno un segno verde, il che significa che gli ingredienti utilizzati sono puramente organici o naturali.

Infine, i tubi con un piccolo simbolo nero contengono prodotti chimici.

loading...

Tuttavia, c’è un altro lato della medaglia che dice al consumatore tutt’altro. Si ritiene che questi quadrati non siano altro che un modo per indicare alla macchina addetta al taglio dove la confezione può essere tagliata e piegata. Così, secondo questa credenza, questi segni servono solo durante il processo di fabbricazione.

Certamente spetta a voi decidere a quale versione credere e sentirsi sicuri; tuttavia, è sempre preferibile consultare uno specialista per verificare la lista di ingredienti che compongono il tuo dentifricio.

 

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *