Gasparri Al M5S E Ai Seguaci: “Siete Sterco”. Grillo: “Ormai La Casta Si Sente Intoccabile. Schiaffeggiano I Cittadini In Tutti I Modi”…

Sul blog ufficiale di Beppe Grillo ecco che arriva un’altra notizia che ci fa rendere conto di quanto i nostri “politici” italiani siano ormai arrivati a superare ogni limite.*Quello che è stato pubblicato sul blog delle stelle, è il racconto di un altro fatto osceno accaduto in Parlamento, in cui i partiti dal Pd a FI terminando poi con la lega, si sono resi protagonisti, tutto ciò ovviamente dopo che si sono tenuti stretti i vitalizi e tutti i loro privilegi.Questa volta, la casta, ha concesso l’insindacabilitá al senatore Gasparri che poco prima ha insultato, offeso e diffamato pesantemente Davide Casaleggio, ed ha continuato poi ad insultare il Movimento 5 Stelle e tutti i cittadini che li sostengono affermando che “sono sterco”.

 

Subito dopo però, ovviamente, si è riparato dietro lo scudo dell’immunità parlamentare ed è stato esonerato dal rispondere davanti al Giudice, come qualsiasi altro normale cittadino, soprattutto grazie ai voti degli onorevoli di tutti i partiti, tranne chiaramente quelli del Movimento 5 Stelle, che hanno deciso di “salvare” il collega.

Questo è stato l’ennesimo atto vile da parte della casta che ormai si sente intoccabile. “I politici ormai schiaffeggiano in tutti i modi i cittadini” ha affermato Grillo. Ha continuato ad aggiungere che secondo lui, adesso si sentono superiori in tutto e per tutto rispetto a loro e sono liberi di fare e dire qualsiasi cosa, tanto per le proprie azioni non rispondono mai difronte alla legge. Questa però è un’ingiustizia che per il Movimento 5 Stelle dovrà finire non appena sarà al governo del Paese. Spariranno di colpo privilegi, vitalizi, immunità e le istituzioni verranno finalmente liberate da politici presuntuosi e stipendiati grazie al sangue degli italiani.

loading...

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *