Pescara: con la cell factory tumori curati senza chemio

Tumori, leucemie, mielomi, linfomi, sclerosi multipla, Alzheimer, Parkinson e altre malattie degenerative potranno essere curate con il trapianto di cellule staminali.* La biobanca, una struttura di 220 metri quadrati, inaugurata nel reparto di ematologia pescarese e costata alla Regione 4 milioni di euro, dal 2017 potrà accogliere il primo paziente che sarà curato con questo nuovo protocollo.

Al taglio del nastro erano presenti tra gli altri: Silvio Paolucci, assessore regionale alla sanità; Paolo Di Bartolomeo, direttore di ematologia; Vittoria D’Incecco, deputata e medico chirurgo; Antonio Di Marco, presidente della provincia di Pescara; Tiziana Bonfini, neo dirigente della cell factory e Claudio D’Amario, direttore uscente della Asl di Pescara, che, chiamato in Campania come subcommissario alla sanità, lascia il posto ad Armando Mancini.

loading...

fonte: http://www.rete8.it/

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *