Ultim’Ora: Magistratura blocca Conti Corrente della Lega. Salvini è una furia: “Nemmeno in Unione Sovietica…”

Notizia di poco fa.
Sarebbero stati bloccati i conti corrente della Lega Nord.

“Il blocco dei fondi della Lega è unico nella storia della repubblica, è un atto antidemocratico” tuona il leader della Lega Nord.

Salvini ha anche scritto un post al vetriolo sulla sua Pagina Facebook:*

Ma quale sarebbe il motivo di questo blocco.
Lo leggiamo sull’Huffington Post:

Il leader della Lega, Matteo Salvini in una conferenza stampa alla Camera annuncia la decisione del tribunale che ha deciso di bloccare i fondi del Carroccio a garanzia dei soldi utilizzati in maniera, sempre secondo l’accusa, impropria da Umberto Bossi condannato a 2 anni e 3 mesi di carcere nel processo su presunte irregolarità sull’utilizzo di fondi pubblici da parte del movimento politico.

“Su indicazione della procura di Genova- racconta il leader del Carroccio- stanno bloccando i conti correnti in sei diverse banche in Emilia-Romagna, Liguria, Trentino. Al momento non abbiamo soldi per pagare la festa di Pontida, che però si farà”. Salvini attacca: “Non c’è alcuna sentenza di condanna, né un verbale né una notifica. C’è una scheggia della magistratura che fa politica. È un’opera di distruzione che non gli riuscirà, che grida vendetta. Se pensano di spaventare o fermare la Lega si sbagliano”.

La sentenza che ha colpito la Lega mesi fa è già nelle cronache parlamentari: Bossi condannato a 2 anni e 3 mesi di carcere nel processo su presunte irregolarità sull’utilizzo di fondi pubblici da parte del movimento politico. Due anni e sei mesi per Belsito, un anno e sei mesi per il figlio del Senatur, Renzo Bossi. Secondo i giudici, tra il 2009 e il 2011 l’ex tesoriere della Lega si sarebbe appropriato di circa mezzo milione di euro, mentre l’ex leader del Carroccio avrebbe speso con i fondi del partito oltre 208mila euro. Una sentenza che l’ex segretario del Carroccio commentò come “ingiusta” mentre Salvini sottolineò come con le vicende che tanto riscontro hanno avuto sui giornali lui non c’entra nulla.

loading...

Ma ora a pagarne le conseguenze potrebbe essere proprio la nuova amministrazione della Lega anche se non ha nulla a che vedere con gli errori di chi li ha preceduti.

La Lega rischia di trovarsi ad affrontare appuntamenti considerati cruciali come la kermesse annuale di Pontida, i referendum sulle autonomie fiscali in Lombardia e Veneto, e la campagna elettorale delle prossime elezioni Politiche senza la possibilità di poter ricorrere ai fondi in cassa.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *