Avevo un appuntamento dal ginecologo, ma mi avvisò tardi. Così…

Avevo un appuntamento dal ginecologo fissato per questa settimana, ma la segretaria si dimenticò di chiamare per confermarmi giorno e ora. Alla mattina presto ricevetti una telefonata, la segretaria del consultorio mi avvertiva che la visita sarebbe stata la mattina stessa alle 9 e mezza.

Avevo appena finito di fare colazione con mio marito ed i miei figlia, ed ero pronta per andare a fare le mie piccole commissioni. Erano le 8.45 e totalmente presa dal panico non avevo un minuto da perdere. Come tutte le donne, ci tengo all’igiene, sopratutto quella intima, ancor di più quando ho una visita.

Ma non avevo tempo di fare una doccia. Così mi recai i bagno, presi il primo asciugamano che si trovava vicino al bidè, mi lavai e mi asciugai. Buttai l’asciugamano tra le cose da lavare, mi vestii e corsi subito al consultorio.
Ero in sala d’attesa e poco dopo mi chiamarono per farmi l’esame. Conosco bene la procedura, così mi sedetti nel lettino ed inizia ad immaginare di essere lontana da lì. Quando arrivò il medico, rimasi sorpresa quando mi disse:

loading...

– Oh là là. questa mattina ha fatto uno sforzo extra per essere più carina.
Non accettai molto volentieri il complimento, ma finii la visita e tornai a casa tranquilla. Tutto il resto della giornata trascorse normalmente: pulii casa, cucinai, ecc…
Dopo la scuola mia figlia di sei anni andò in bagno ed urlo:
– Mamma, mamma! Dov’è il mio asciugamano?
Io le risposi di prenderne uno nuovo.*

Quando mi rispose, capii il commento del medico, volevo sparire dalla faccia della terra. Il commento del medico mi martellava nel cervello senza sosta. Ecco quale fu la risposta di mia figlia:
– Non voglio un altro asciugamano. Voglio quello che stava sulla vasca da bagno. Dentro avevo lasciato tutti i miei brillantini, le pailletes e le stelline dorate per giocare!!!

 

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *