Il neo papà si avvicina alla culla e con sorpresa vede un bambino tutto nero…

Finalmente per una giovane coppia è arrivato il giorno della nascita del loro piccolo bambino. Arrivati in ospedale la moglie dà alla luce il tanto atteso figlio. Quando il neo papà entra nella stanza dell’ospedale, si avvicina alla culla e vede un bel bambino tutto nero. Resta un po’ perplesso e guarda la moglie. Lei subito gli spiega:
– Amore, anche io sono rimasta sorpresa come te, appena l’ho visto, ma sai, ci ho riflettuto molto e ho capito perché nostro figlio è nato nero. Ti ricordi che ti avevo raccontato che da piccola mio padre lavorava in costa d’avorio e ci aveva portato tutti con lui? Ecco mentre eravamo lì mia mamma aveva trovato una balia nera. Lei mi dava il suo latte e quindi i suoi geni sono passati nel mio sangue. Ecco perché nostro figlio è nero.
– Sei sicura? Dici che è per questo? Oh, Amore,  ti amo tanto!
Il marito si tranquillizza e comunica alla famiglia la nascita del piccolo Vittorio.*
Sua madre subito gli dice:
–  Sono felicissima, finalmente è nato mio nipote. Ti somiglia?
– A dir la verità mamma, è nero… ma sai c’è una spiegazione. Quando mia moglie era piccola, suo padre era andato a lavorare in Costa d’Avorio portandosi con sè tutta la famiglia. Lì trovarono una balia nera, tua nuora così è stata allattata da lei che attraverso il latte le ha passato i suoi geni nel sangue.  Questo è il motivo per cui Vittorio è nato nero.
– Ah capisco, tesoro. Anche a te è successa la stessa cosa.
– Mamma non me lo hai mai raccontato, cosa mi è capitato?
– Quando eri piccolo ti ho allattato con il latte della mucca così  i suoi geni sono passati nel tuo sangue ed è per questo che sei cornuto!

loading...

Se questa barzelletta ti ha divertito condividila con i tuoi amici su Facebook.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *