Dal 2017 ADDIO ad occhiali e lenti a contatto. Sarà possibile riavere la vista in 10 secondi.

 

Il dott. Garth Webb della Ocumetics Technology afferma che una vista perfetta debba a suo avviso essere un diritto di ogni persona, e con tale slogan presenta la sua straordinaria invenzione.
Trattasi di un dispositivo che si installa rapidamente dentro l’occhio al fine di curare tutti i difetti della vista.
Questo dispositivo è una sorta di nuovo tipo di lente, che va impiantato dentro l’occhio. Tale operazione può essere effettuata senza bisogno di ricovero e nemmeno di anestesia.
La lente artificiale può essere impiantata in ambulatorio, e la lente in questione si installa inserendo nell’occhio una soluzione salina liquida, la quale dopo 10 secondi aderirà all’occhio e garantirà una vista perfetta.
Sulla base di quanto informa Webb, ovvero l’inventore, il fatto che la vista migliori non solo è certo, ma è anche immediato, e l’effetto è totale.
Secondo il dottore la vista ottenuta grazie a queste lenti speciali che rimarrano dentro l’occhio e non dovranno essere rimosse (come invece avviene con le lenti a contatto) è una vista tre volte superiore a quella di chi possiede 20/20 sulla tabella di Snellen.
Stando inoltre a quanto informa l’inventore, si tratta di un sistema non solamente pratico, veloce da installare e comodissimo per chi ne usufruirà, ma anche più sicuro della chirurgia laser. La chirurgia laser può portare a complicazioni e prevede in ogni caso la rimozione di tessuto corneale sano, mentre con l’invenzione di Webb non ci saranno complicazioni e non sarà rimosso neanche un po’ di tessuto corneale.

Chi si sottoporrà all’intervento delle nuove lenti (anche dette lenti bioniche) inventate da Webb non soffrirà mai di cataratta. E questa è un’altra informazione che lo stesso inventore ha voluto precisare.

loading...

Inoltre, a tutto questo va sicuramente aggiunto che le lenti bioniche sono state presentate nel corso del settimo World Cornea Congress di San Diego, e molto presto partiranno le sperimentazioni, prima sugli animali e poi sugli uomini. A detta di Webb, che ha impiegato ben 8 anni per svilupparla, la nuova lente bionica sarà disponibile per i pazienti a partire dal 2017.

La condizione indispensabile per l’utilizzo di questo rimedio a ciò che attiene i problemi della vista, è l’aver compiuto i 25 anni di età, visto che prima di allora la struttura oculare dell’individuo non ha ancora raggiunto una forma definitiva.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *