BANCA ETRURIA – Salvini: “Scandaloso che la Boschi sia ancora al Governo”

Fascicolo aperto in procura per indagare sul cda dell’Istituto, presieduto da babbo Boschi

Ecco cosa scrive Il Populista:

“Tutto quello che avevo da dire l’ho detto in commissione giovedì scorso”. E’ la dichiarazione secca del procuratore di Arezzo Roberto Rossi circa le ultime indiscrezioni sul fascicolo aperto in procura per indagare sul cda di Banca Etruria, presieduto da Giuseppe Fornasari e di cui faceva parte Pierluigi Boschi, padre dell’attuale sottosegretario Maria Elena, per falso in prospetto e ricorso abusivo al credito. Tutto sarebbe partito dalle sanzioni da 2,7 milioni di euro elevate da Consob a settembre agli amministratori, sanzioni per le quali sono già scattati i ricorsi.*

Persino la Sinistra (estrema) si smarca e dichiara: “Diversi organi di informazione riferiscono la notizia che Pierluigi Boschi sarebbe indagato per falso in prospetto nell’ambito della vicenda Banca Etruria. Sarebbe dunque molto grave l’omissione di questo aspetto da parte del Procuratore di Arezzo durante la sua audizione di giovedì di fronte alla Commissione parlamentare di inchiesta sulle crisi bancarie”. Lo dichiarano in una nota Davide Zoggia e Maurizio Migliavacca, componenti di Articolo1-Mdp della commissione.

loading...

“Domani l’ufficio di presidenza della commissione dovrà affrontare seriamente e approfonditamente la questione”, sottolineano. “La commissione è un organismo di rilevanza istituzionale, con poteri e competenze stringenti che non si possono eludere. Non si può scherzare. Occorre fare assoluta chiarezza sulla questione”.

Ancor più duro (e meno fumoso) il leader della Lega Matteo Salvini, che ha dichiarato: “Come Lega chiederemo un’ispezione in Procura ad Arezzo. Comunque è incredibile, di fronte a questa vicenda, che la Boschi sia ancora al governo”.

via Il Populista

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *