MONICA LICENZIATA DURANTE LA MALATTIA, LO SFOGO DIVENTA VIRALE: “SCUSATE SE MI E’ VENUTO IL CANCRO”

Dopo essere stata licenziata a causa del cancro, Monica Manna, originaria di Torino, ha deciso di scrivere su Facebook una lettera al capo in cui si sfoga per il trattamento che ha subito.

Nella lettera la donna sfoga la sua amarezza per essere passata dalla parte del torto, ma ribadisce di essere fermamente convinta di essere nel giusto e di voler lottare per ciò in cui crede.

In più, esordisce con una frase ironica, “Scusatemi se mi è venuto il cancro”, come se qualcuno le avesse dato la colpa di essersi ammalata.*

Sono parole amare quelle di Monica Manna, licenziata a causa del cancro, che però hanno avuto effetto immediato sugli utenti di Fb, tanto da diventare virali e da raccogliere in pochi giorni, quasi quindici mila condivisioni e migliaia di like.

Licenziata a causa del cancro: tanta amarezza nelle parole di Monica

Per superare la fase della chemioterapia, Monica ha preso un’infezione alle vie respiratorie ed è dovuta rimanere a casa oltre il periodo che aveva richiesto, ma non è certo stata colpa sua.

Inoltre, la donna aveva chiesto di non essere trasferita per via del suo stato, ma invece il datore di lavoro l’ha spedita a 2 chilometri di distanza, poi ecco il licenziamento.

Monica si è resa conto di essere stata licenziata a causa del cancro e di non aver avuto alcuna attenuante per il suo stato.

loading...

Ma le parole che l’hanno ferita di più sono state quelle del datore di lavoro, che le ha detto che la malattia l’aveva resa cattiva. Forse, ma combattere per le cose giuste vuol dire essere cattivi? In bocca al lupo, Monica!

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *