TURISTA RUSSO SPEZZA BRACCIO AL ROM CHE TENTA DI DERUBARLO.

ROMA: TURISTA RUSSO SORPRENDE UN ROM CON LA MANO NELLO ZAINO E PER IMMOBILIZZARLO GLI SPEZZA IL BRACCIO

Stazione Termini – “E’ stata legittima difesa” affermano alcuni testimoni italiani che questo pomeriggio si sono trovati davanti all’ennesimo scippo nella Stazione Termini.

Purtroppo però sarà difficile da dimostrare poiché Akim Popov, 32enne Russo in vacanza a Roma, non avrebbe dovuto reagire con la forza al tentativo di furto.*

Adesso il turista è sotto stato di fermo per lesioni aggravate poiché la denuncia è partita automaticamente dall’ospedale che ha ricoverato il rom, con una prognosi di oltre 35 giorni in seguito alla rottura dell’avambraccio.(GUARDA IL VIDEO)

Sono moltissimi i turisti che cadono vittime dei borseggiatori nella capitale. Quella dei ladri è una vera e propria piaga, che molto male fa al turismo, dato che i turisti tendono ad evitare le città considerate più pericolose, soprattutto con l’informazione che corre veloce al giorno d’oggi, è facile che le notizie, soprattutto se cattive creino scalpore.

loading...

Notevole, a tal punto, è stato il calo di turismo che ha investito le bellissime città di Palermo e Napoli. Negli ultimi anni, infatti, si è avvertita una inversione di tendenza dal punto di vista turistico. Le città sopracitate hanno scalato la classifica delle città più violente, facendo così scappare il flusso turistico che si è spostato verso lidi più tranquilli.

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *